Incidenti domestici, un video spiega come proteggere e salvare la vita ai bambini

Un video realizzato dall'ospedale Buzzi di Milano spiega come si possono prevenire gli incidenti domestici più frequenti tra i bambini, e come effettuare il primo soccorso in caso di necessità



Gli incidenti domestici che coinvolgono i bambini, soprattutto molto piccoli, sono una delle prime cause di morte o di invalidità. Pensate che ogni anno in Italia sono 20mila i bimbi che subiscono qualche danno in casa, e sono costretti a ricorrere al pronto soccorso.

La maggior parte degli incidenti domestici avviene i prossimità dell'ora di pranzo, e coinvolge i bimbi sotto i 4 anni di età, per ovvie ragioni. Alcuni sono del tutto imprevedibili, tragiche fatalità, ma la maggior parte si possono evitare.
Incidenti-domestici-bambini

I pericoli maggiori a cui i bambini sono esposti in casa provengono dalle prese elettriche, dalle fonti di calore (tra cui fornelli accesi, padelle con sughi e olio bollente), da scale, spigoli e oggetti appuntiti o contundenti con cui possono venire in contatto, da sostanze tossiche o velenose come detersivi e solventi, ma anche piante che abbiamo in casa, da medicinali e piccoli oggetti che i bimbi possono mettersi in bocca.

In molti casi gli incidenti sono subitanei, ovvero avvengono all'improvviso in pochissimi secondi, e sovente il primo soccorso, se tempestivo ed efficace, può evitare conseguenze drammatiche. Ma la maggior parte dei genitori non sa bene come affrontare queste evenienze, e il panico può portare ad una impasse che impedisce di prendere subito i giusti provvedimenti. Che fare?

Un validassimo aiuto ci arriva dal video appena diffuso dall'ospedale dei bambini Buzzi di Milano, in collaborazione con la pubblicitaria Annamaria Testa e l'attrice e scrittrice Lella Costa, che offre la sua voce per la lettura del testo. Si tratta di un mini film di mezzora davvero ben fatto in cui, in modo chiaro, semplice, rassicurante e puntuale, si elencano tutti i possibili pericoli per i nostri bambini presenti in casa e fuori, e come possono essere neutralizzati efficacemente.

Nel video vengono anche fornite preziose indicazioni di primo soccorso in caso di ustioni, ipotermia, soffocamento, colpo di calore, folgorazione, avvelenamento, ferite eccetera. Tutte informazioni pratiche indispensabili per ogni genitore, e più in generale per tutti coloro che abbiano a che fare con i bambini, tra cui nonni e baby sitter.

In certi casi, infatti, spare come agire è cruciale perché bastano pochi minuti per determinare l'esito (positivo o drammatico) di un incidente anche banale. Guardate con attenzione il video, possibilmente più di una volta, con calma, segnandovi le cose che si sembrano più importanti. Sarete più tranquilli voi, e più al sicuro i vostri bambini.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto | via Pinterest

  • shares
  • Mail