Hope, il bambino-stregone di due anni salvato da una cooperante in Nigeria

Il piccolo Hope è stato salvato da una cooperante danese dopo essere stato abbandonato dalla famiglia perché considerato stregone.

bambino-nigeriano.jpg

Hope ha già vissuto duramente. Ha soli due anni è stato considerato un piccolo stregone e cacciato, senza vestiti, dalla sua famiglia. Il piccolo nigeriano, dopo otto mesi di vagabondaggio, e soprattutto totalmente denutrito e quasi in fin di vita, ha incontrato una cooperante danese, Anja Ringgren Lovén, che lo ha soccorso.


Migliaia di bambini vengono accusati di essere streghe e li abbiamo visti torturati, morti e spaventati. Queste immagini mostrano il motivo per cui mi batto. Perché ho venduto tutto quello che possiedo.

Ha scritto su Facebook Anja Ringgren Lovén. Il piccolo è stato soccorso dai volontari della ong indipendente 'African Children's Aid Education and Development Foundation' che è riuscita a raccogliere un milione di dollari in donazioni.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 879 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO