Cina, diventa mamma per la seconda volta con embrioni congelati 13 anni fa

La storia di una mamma che oggi in Cina ha dato alla luce un bambino concepito 12 anni fa.

Baby is holding father's finger for the first time

Dalla Cina ci arriva la storia di un neonato concepito nel 2003 e nato solamente 12 anni dopo, presso l'ospedale di Tangdu, nella provincia dello Shaanxi. Non è una storia incredibile, ma il racconto di una possibilità fornita dalla scienza medica per aumentare le speranze di tutte quelle persone che hanno problemi di fertilità nel paese asiatico.

Per la Cina è la nascita di un bambino in provetta più a lungo conservato: la mamma è una donna di 40 anni affetta da sindrome dell'ovaio policistico, che nel 2003 aveva bloccato le tube di Falloppio e congelato i suoi embrioni, quando ha provato a rimanere incinta. 13 anni dopo ha dato alla luce il secondo figlio: nascita resa possibile anche dalla scelta del governo cinese di non proibire più alle coppie di avere più di un bambino.

I medici hanno fecondato con lo sperma del marito della paziente 12 ovuli, due dei quali sono stati impiantati subito, permettendo alla coppia di dare alla luce un bimbo sano. Gli altri embrioni sono stati congelati e la donna li ha conservati per diventare nuovamente mamma in seguito: su 7 embrioni congelati, solo 3 sono sopravvissuti e uno di questi ha permesso la nascita di un nuovo bambino.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 75 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO