Come creare una routine per andare a nanna sereni

Il momento della messa a letto è spesso traumatico: ecco come creare una routine per renderlo più sereno

Come creare una routine per andare a nanna sereni

I genitori sanno bene quanto sia difficile mettere a letto i propri bimbi arrivato il momento della nanna. Ci sono quelli che farebbero di tutto pur di rimandare tale momento, quelli che non desidererebbero assolutamente staccarsi dalla tv e quelli che non vorrebbero mai abbandonare il lettone di mamma e papà.

Se rendere il momento della nanna il più possibile sereno è difficile, ciò non significa che sia impossibile. Di grande aiuto può risultare instaurare una sorta di routine scandita da alcune fasi che hanno il compito di tranquillizzare i bambini e condurli al momento della messa a letto quanto più calmi possibile.

Quello che c'è da sapere è che una routine non può essere imposta e funzionare fin da subito. Ci vorranno giorni, forse settimane perchè abbia l'effetto desiderato e non risulti, per il bambino, una sorta di forzatura. Cercate di stilare la routine assecondando le tendenze del bambino così che il tutto avvenga nella maniera il più naturale possibile. Se, ad esempio, ha un'abitudine serale che lo rende sereno, come ad esempio la lettura del suo libro preferito o il latte prima di mettersi a letto, non eliminatela.

Fate si che il bambino si addormenti nel suo letto. Evitate di fargli prendere sonno sul divano o nel vostro lettone: nel caso in cui si svegli durante la notte nella sua cameretta non sarà un trauma trovarsi in un posto diverso da quello nel quale si era addormentato. Evitate che vostro figlio dorma troppo durante il giorno: un pisolino va bene, ma che non superi l'ora, ora e mezza al massimo. Eviterete che la sera alle 23 sia ancora in giro pieno di energia.

Nessuno dice che la stessa routine vada bene per tutti i piccoli, ognuno di essi ha preferenze ed esigenze diverse non solo in base all'età ma anche al carattere. Potreste iniziare con un bagnetto caldo, proseguire con l'applicazione di una crema o dell'olio adatto, magari profumato con essenze che favoriscano la calma, ed infine potreste leggere qualche pagina del libro del momento: vedrete che non farà capricci quando spegnerete la luce e gli augurerete la buonanotte.

Procedete per tentativi e vedrete che, sbaglio dopo sbaglio, arriverete alla routine serale perfetta per andare a nanna sereni.

  • shares
  • +1
  • Mail