La filastrocca per bambini di Bruno Tognolini per imparare a orientarsi

Orientarsi non sempre è facile: ecco una filastrocca perfetta per i bambini per aiutarli nell'ardua impresa

La filastrocca per bambini di Bruno Tognolini per imparare a orientarsi

Sapersi orientare non sempre è scontato: non lo è per gli adulti, figuriamoci per i bambini i quali non posseggono ancora tutti gli strumenti necessari a riguardo.

Ciò premesso, imparare a farlo è molto importante: pensiamo a tutte quelle volte in cui si presenteranno occasioni per stare all'aperto o in un luogo affollato: come farebbero i più piccoli ad individuare il punto di ritrovo o semplicemente la propria mamma ed il proprio papà?

Un primo passo sta nell'insegnare ai bimbi cosa siano i quattro punti cardinali e come riconoscerli. Un supporto, poi, può essere rappresentato dalla filastrocca per bambini di Bruno Tognolini per imparare a orientarsi. Poche frasi ma facilmente memorizzabili che aiutano i più piccoli a collocarsi nel Mondo attraverso sette punti che rappresentano delle "cordinate" sulle quali poter fare affidamento.

Filastrocca per orientarsi


Sette punti ho avuto in dono. Per capire dove sono.
Sopra me c'è il cielo vuoto. Io cammino ma non nuoto.
Sotto me c'è il duro suolo. Io cammino ma non volo.
Alla destra la mia mamma. A sinistra il mio papà.
Dietro me ciò che era prima. Avanti a me ciò che sarà.
Sopra e sotto, un lato e l'altro. Dietro e avanti: il mondo è mio.
Ma dov'è il settimo punto? È nel centro: sono io.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO