Gravidanza, i lavori più rischiosi per le future mamme

Quali sono le professioni che possono mettere a rischio la gravidanza?

mamme-lavoratrici-cerca-baby-sitter

La gravidanza è un periodo particolare per la donna e anche in assenza di particolari problematiche bisogna evitare alcuni lavori che possono mettere a rischio la salute della mamma e del feto. Quali sono? Sono diversi, ovviamente, dovete però discutere con il vostro datore, per eventualmente considerare un cambio, o fare molta attenzione se siete autonome o sole in questi casi:


  • Impieghi che comportano il sollevamento di carichi pesanti o lavori comunque pesanti dal punto di vista fisico.
  • Professioni che costringono a stare in piedi più di 4 ore al giorno o in posizioni scomode
  • Lavori che causano vibrazioni continue

  • Lavori praticati in climi sfavorevoli come polverosi, troppo caldi o troppo freddi.


  • Lavori che espongono la gestante ad agenti chimici, radiazioni o agenti biologici dannosi.

Se non è possibile trasferire la lavoratrice incinta, la mamma dovrà astenersi dal lavoro da tre mesi prima del parto a sette mesi dopo il parto. E’ infatti di fondamentale importanza che mamma e bebè siano in sicurezza anche nella fase dell’allattamento, mentre il congedo anticipato deve documentato dal datore di lavoro.

Via | LaStampa

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO