Milano, donna cerca di rapire una neonata in ospedale: un'ostetrica riesce a fermarla

All'ospedale Mangiagalli una donna ha cercato di rapire una neonata: per fortuna un'ostetrica ha sventato il rapimento.

neonati

All'Ospedale Mangiagalli di Milano una donna ha tentato di rapire dal puerperio una neonata: è durato tutto pochissimi minuti, prima che, per fortuna, intervenisse un'ostetrica. La donna, ieri sera, durante l'orario di visita, è entrata in una camera, ha sottratto la piccola dalla culla, sotto gli occhi della mamma, una ragazza moldava, fingendo di doverla portare via per una visita, e ha cercato di uscire dal reparto, ma è stata bloccata sulle scale.

La donna, una 33enne originaria dell'Ecuador, sette anni fa ha partorito nello stesso reparto. I sanitari l'hanno bloccata e hanno dovuto difenderla fino all'arrivo dei carabinieri vista la rabbia dei presenti. E' stata arrestata per sequestro di persona e sottrazione di minore.

La donna è entrata nel momento delle visite, un momento molto delicato perché, come sottolinea il papà della neonata, c'è troppa gente e troppa confusione: il Policlinico, dove ogni anno avvengono tra i sei e settemila parti, si difende, sottolineando che non si possono vietare le visite.

L'ospedale in serata ha raddoppiata la vigilanza per pattugliare i reparti: oltre alle guardie giurate ci sono anche dei carabinieri in pensione in borghese.

Via | Il Giorno

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 27 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO