Charlie Gard: la Corte deciderà tra una settimana

La corte inglese ha chiesto più tempo per valutare le nuove terapie proposte per il caso di Charlie Gard.

Charlie Gard

I giudici dell'Alta Corte di Londra si prendono una settimana di tempo per decidere se Charlie Gard potrà accere alla terapia sperimentale proposta da un ospedale americano e anche dal Bambino Gesù di Roma: per la possibile autorizzazione si dovrà attendere il 25 luglio.

Intanto i genitori, secondo le parole del portavoce dei genitori del bambino inglese di 11 mesi affetto da una rara malattia e ancora ricoverato al Great Ormond Street Hospital di Londra, parlano di un piccolo in ostaggio dello stato e dell'Nhs, il servizio sanitario nazionale inglese. Alasdair Seton-Marsden poi aggiunge:

Se fossero ricchi e non persone comuni baby Charlie avrebbe già ottenuto la possibilità di essere sottoposto a una terapia alternativa.

Intanto apprendiamo che Michi Hirano, professore di neurologia alla Columbia University di New York, e pare anche uno uno degli esperti dell'ospedale Bambino Gesù di Roma, tra i medici firmatari del documento della terapia sperimentale, sono in viaggio verso Londra.

Via | Huffingtonpost

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO