Qual è l’ età minima per viaggiare in treno da soli?

Esiste un’età minima che permette al bambino di viaggiare da solo sul treno?

bambino-treno.jpg

A che età i bambini possono viaggiare in treno da soli? In linea di massima, possono accedere a questo mezzo di trasporto dai 14 anni compiuti in poi da soli, prima hanno bisogno di un accompagnatore. Trenitalia, per esempio, offre ai possessori di Carta Freccia Oro e Platino la possibilità di usufruire di un servizio di accompagnamento che permette di far viaggiare i propri figli, di età compresa tra i 7 anni (compiuti) e i 14 anni (non compiuti), da soli e assistiti per tutto il viaggio da personale di Trenitalia dedicato.

Il servizio è attivo su alcuni treni Frecciarossa e Frecciargento con partenze al mattino, in Business/1classe. La disponibilità del servizio è limitata ad un solo ragazzo per ciascun treno / giorno nelle Stazioni elencate.

Ovviamente sono necessari alcuni documenti, ovvero la dichiarazione dei genitori o del tutore, il modulo di delega, l’informativa sulla privacy e poi una copia di un valido documento di riconoscimento del genitore/tutore legale in caso di delegato; una copia di un valido documento del genitore/tutore/delegato che accompagna il ragazzo che dovrà essere mostrato anche in originale al momento della partenza; una copia di un valido documento di riconoscimento del genitore/tutore/delegato a prendere in consegna il ragazzo all’arrivo a destinazione che dovrà essere mostrato in originale al momento della presa in consegna.

Il bambino dovrà viaggiare con un proprio documento di identità e con un bagaglio che possa trasportare da solo. Non devono naturalmente mancare un cambio, il suo gioco preferito e una merenda / pasto a seconda dell'ora di viaggio.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO