Mamme da legare: i lavori da fare in giardino con i bambini a ottobre

Ultime giornate calde: vediamo cosa possiamo fare a ottobre in giardino con i nostri bambini.

Mamme da legare: i lavori da fare in giardino con i bambini a ottobre

A ottobre disponiamo delle ultime giornate calde (più o meno) da poter trascorrere in giardino con i nostri bambini. La natura si prepara al riposo e possiamo fare quei lavori i cui risultati si vedranno in primavera. Innanzitutto, se avete un prato, questo è il momento giusto per lasciare che il bimbo si diverta con la sua zappetta: se avete delle zolle spoglie, fategli seminare il nuovo prato. Si sporcherà, si infangherà e sarà felicissimo. Presumibilmente, verserà l'intero contenuto della scatola in un unico punto: dategli una manciata di semi per volta!

Questo è anche il momento giusto per fargli tagliare rami secchi e spogli: se ha manualità con cesoie e forbici, tagliare lo delizierà. Spiegategli bene quali rami tagliare e siate fiduciosi! Potreste anche insegnargli a fare talee, per esempio di rose. Questo è il momento giusto, e potrete mostrargli come, da un semplice ramo, possa nascere qualcosa di nuovo. Se avete piante particolarmente sensibili al freddo, fatevi aiutare a ripararle o a coprirle: il cappottino non devono indossarlo solo loro. Insegnerete loro che tutti gli esseri viventi hanno esigenze particolari.

Se non disponete di un giardino, niente paura! Oltre a poter preparare fioriere con ciclamini o crisantemi, è il momento giusto anche per mettere a dimora i bulbi che spunteranno in primavera. Se non volete aspettare così tanto, i crochi spunteranno con gli ultimi freddi. Facciamo in modo che i bambini imparino che le stagioni si alternano, e che la natura segue dei cicli esattamente come noi. Questo, è il momento della nanna.

Foto | Flickr

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO