Come insegnare ai bambini a fare i compiti da soli

I consigli di Bebeblog per insegnare ai bambini a fare i compiti da soli e a sviluppare il senso del dovere

insegnare ai bambini a fare i compiti da soli

Fare i compiti è uno dei primi doveri nella vita di un bambino, un passaggio fondamentale che li porta a responsabilizzarsi, ad avere delle scadenze e a doversi organizzare. I compiti a casa non devono essere vissuti come una cosa negativa o qualcosa di brutto o fastidioso, e sta ai genitori fare in modo che questo non avvenga.

I compiti a casa aiutano a far rapportare il bambino con il senso del dovere,la costanza e la volontà di fare tutto ciò che deve, questo lo aiuta anche a prendere coscienza del tempo che ha a disposizione, della sua autonomia e della determinazione a portare a termine una cosa che gli è stata assegnata.

I bambini dovrebbero imparare sin da subito a fare i compiti da soli, questo ovviamente è fattibile se gli piace studiare e impegnarsi. Nel caso in cui il bambino vive i compiti a casa con frustrazione, fa i capricci e trascina tutto fino a dopo cena, è meglio supervisionare, ma senza mai essere pressanti. Potete stare nella stessa stanza e magari occuparvi di altre cose, purchè non facciate rumore perché altrimenti diventate una fonte di distrazione.

Per fare in modo che il bambino possa studiare e concentrarsi occorre avere dei rituali, quindi degli orari e un posto senza troppe distrazioni, quindi tenete lontani smartphone, videogiochi, televisione ecc. Potete iniziare a fargli fare i compiti ad esempio alle 16,00 e poi controllare ogni tanto che tutto proceda bene. In caso di difficoltà potete dargli una mano, spiegargli la regola o riprendere insieme la teoria, in modo da metterlo nelle condizioni di poter trovare da solo la soluzione.

Non fategli voi i compiti perché così non imparerà mai e cercherà sempre la scorciatoia. Evitate anche di giustificarlo, non mettetegli in testa che gli assegnano troppi compiti, che non ce la può fare, che a sbagliare è la maestra, perché in questo modo gli create degli alibi e non svilupperà il senso del dovere.

Alcuni bambini vanno seguiti di più, altri sono più portati e se la cavano da soli, ma l’importante è che abbiano sostegno, aiuto e fiducia, dovete aiutarli a rinforzare la loro autostima, senza fare confronti con gli altri bambini e senza farli sentire in difetto.

  • shares
  • +1
  • Mail