A quanti anni si fa la Cresima

A quanti anni si fa la Cresima? Non c'è un'età fissa, di solito è alle medie, ma l'età varia da Parrocchia a Parrocchia.

a quanti anni cresima

A quanti anni la Cresima? Prima di tutto cerchiamo di capire di cosa stiamo parlando. La Cresima è uno dei sacramenti più importanti. Il sacramento, detto anche confermazione, è l'ultimo impartito dal sacerdote e viene dopo il Battesimo e la Comunione.

Secondo la liturgia cristiana, la Cresima è il segno della grazia di Dio ricevuta e viene data dalle mani del Vescovo sulle teste dei cresimandi, ungendo con l'olio santo la loro fronte con il segno della croce. Le parole che di solito dice sono le seguenti, invocando lo Spirito Santo sui ragazzi:

Ricevi il sigillo dello Spirito Santo che ti è dato in dono.


A quanti anni si fa la Cresima


A che età si fa la Cresima

? Non esiste un'età precisa o un'età obbligatoria. Se il Battesimo di solito si impartisce al bambino appena nato o comunque nei primi mesi di vita (c'è anche chi lo fa dopo, nessun problema) e se la Comunione di solito viene celebrata in corrispondenza del terzo o del quarto anno di scuola elementare, l'età della Cresima varia da parrocchia a parrocchia, anche se esistono delle direttive generali.

La Cresima si può ricevere dopo aver ricevuto Battesimo e Comunione, solitamente a un'età compresa tra gli 11 e i 13 anni. In realtà a questa età i bambini possono anche decidere di scegliere autonomamente se ricevere il sacramento o se aspettare di avere un'età adulta per poter prendere una decisione più ponderata. Si può benissimo essere cresimati anche da adulti.

Per maggiori informazioni, chiedete al parroco della parrocchia alla quale appartenete, così da sapere tutto quello che c'è da sapere sulla Cresima.

Foto iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO