Centri estivi per bambini, tutti i benefici

Centri estivi per bambini, non solo un modo per tenerli occupati durante le vacanze: ecco i benefici!

centro estivo bambino

Centri estivi per bambini, quali sono i benefici? Per mamma e papà sono una manna dal cielo quando in estate non sanno dove lasciare i piccoli. Le scuole finiscono a inizio giugno, ma solitamente i genitori non hanno tre mesi di ferie a disposizione. Se non ci sono nonni, zii, amici, parenti, genitori di compagni che si possano prendere cura di loro in nostra assenza, è davvero difficile.

Le uniche strade sono quelle della baby sitter e dei centri estivi: la prima di solito si sceglie quando i bambini sono piccoli o per poche ore, ma quando la nostra assenza per motivi di lavoro è più lunga ben vengano i centri estivi. Che non sono solo un luogo dove i nostri piccoli si possono intrattenere nei lunghi mesi estivi. Sono tanti i benefici che forse non avete considerato!


Centri estivi per bambini, i benefici


Quali sono i benefici dei centri estivi, oltre che essere un luogo sicuro dove i bambini possono trascorrere le loro vacanze estive?


  • E' il modo perfetto per consolidare l'amicizia con compagni di scuola o di sport, ma anche per fare nuove amicizie. Per chi ha problemi a socializzare, l'estate è il momento migliore per trovare nuove amicizie.

  • I bambini possono sperimentare un po' di indipendenza. Certo, sono sempre controllati, ma diventano anche più responsabili per loro stessi.

  • Possono fare tante attività interessanti e provare degli sport ai quali magari si potranno appassionare.

  • Potranno fare tante gite per scoprire, senza mamma e papà, il mondo, resistendo alla tentazione di stare davanti a uno schermo.

  • Potranno mettersi in gioco, questa volta senza voti, giudizi, ma liberando le loro effettive potenzialità!


Foto iStock
  • shares
  • +1
  • Mail