Bambini più intelligenti alla fine della scuola

Al termine dell’anno scolastico i bambini si portano a casa oltre a nove mesi di studio e alla pagella, anche un quoziente intellettivo maggiore.

Little boy returning home from school after last day of school. Vacations have just began. The boy is dancing with joy on his way home.

La scuola è importante. S’imparano tante cose, si sta a contatto con i coetanei e si cresce come individui. Se questo non fosse sufficiente, un nuovo studio pubblicato sulla rivista Psychological Science, condotto da Stuart Ritchie della University of Edinburgh insieme a Elliot Tucker-Drob della University of Texas a Austin, ha dimostrato che rende più intelligenti. Un anno di scuola, infatti, equivale ad un salto significativo in termini di quoziente intellettivo (QI) degli studenti; il QI può salire anche di oltre 5 punti rispetto a inizio anno.

L'esistenza di un legame tra quoziente intellettivo di un individuo e numero di anni di scolarizzazione è ben nota, ma finora non era stato possibile stabilire la 'direzione' di questa associazione; ovvero si è più intelligenti e quindi si studia di più e si raggiungono livelli di istruzione più elevati o, viceversa, è proprio studiando di più che si diventa più intelligenti?

La risposta stavolta sembra abbastanza scontata: a ogni anno di istruzione in più conseguito da una persona corrisponde un aumento medio di 3,394 punti per il suo quoziente intellettivo. E questa è una bella notizia. È importante insegnare ai bambini il valore dello studio, quanto sia importante per arricchirsi non economicamente ma come persone.

La scuola è un percorso lungo, non sempre facile e gradevole ma può essere molto gratificante se affrontata nel modo giusto, soprattutto durante il Liceo.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO