Maya Merhi, protesi vere per la bambina siriana che usava quelle fatte con le scatolette di tonno

Maya Merhi è una bambina siriana nata con una malformazione congenita, il papà le aveva costruito delle protesi di fortuna con le scatolette di tonno, ma la sua storia ha commosso tutti e adesso ha delle vere protesi per camminare.

maya protesi gambe

Maya è una bambina siriana che ha commosso il mondo dopo che sono state pubblicate le foto delle sue protesi artigianali fatte dal papà con delle scatolette di tonno. Maya Merhi ha 8 anni e soffre di una malattia congenita, la stessa che ha anche suo padre, e al posto delle gambe ha due moncherini. Per evitare di farla strisciare e quindi preservarla da infezioni e lacerazioni, il papà ha costruito dei supporti di fortuna per aiutarla a muoversi. Maya e il papà sono dovuti scappare dalla città di Aleppo per via della guerra e dei bombardamenti continui, sono andati nell'accampamento di Idlib dove hanno trovato un po’ di compassione e li il papà ha potuto aiutare la figlia con le protesi con le scatolette.

Grazie alle immagini pubblicate sui social network, adesso Maya ha delle protesi vere che le sono state donate da un centro specializzato di Istanbul che si è offerto per assistere la bambina gratuitamente. Maya sta imparando a camminare con le sue nuove protesi e tutto ciò è davvero meraviglioso.

Il dottor Mehmet Zeki Culcu, lo specialista turco che sta seguendo la bambina, ha dichiarato:

“Maya sta bene e sta imparando a camminare. Senza nessun aiuto, questo padre ha trasformato la sofferenza in dolore e Dio gli è venuto in aiuto”.

Mehmet Zeki Culcu

Maya Merhi ha davanti a se un percorso lungo e pieno di nuovi inizi, imparerà a camminare, ci vorrà del tempo, ma ci riuscirà ed è bellissimo.

Il papà di Maya ha cercato di aiutarla con i pochissimi mezzi che aveva a disposizione ma, senza neanche immaginarlo, gli ha completamente cambiato la vita.

via | tgcom

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 8 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO