Schema orario scuola primaria, quante ore i bambini sono a scuola?

Schema orario scuola primaria: la differenza tra tempo pieno e tempo "normale".

schema orario scuola primaria

Schema orario scuola primaria, quante ore dura la giornata scolastica dei bambini? Ovviamente la risposta non è univoca, perché bisogna considerare diversi fattori, a partire dalla scelta stessa dei genitori, che al momento dell'iscrizione al primo anno della scuola elementare scelgono se far frequentare ai bambini il tempo piano, quindi fino alle 16 del pomeriggio, all'incirca, o il tempo normale, fino a ora di pranzo con mensa esclusa. Esistono poi altre tipologie di schemi che prevedono rientri al pomeriggio, magari per evitare di andare a scuola il sabato.

Oltre alla scelta dei genitori, bisogna verificare l'effettiva disponibilità della scuola, in particolare per quello che riguarda l'attivazione del tempo pieno: non tutte le scuole primarie garantiscono, infatti, una o più classi a tempo pieno. E' il Ministero dell'Istruzione a definire le linee guida per quello che riguarda orari e anche materie, oltre che ordinamento scolastico, della scuola di ogni ordine e grado. Anche se poi le decisioni più nel dettaglio vengono prese dai singoli istituti scolastici, con delibere apposite.

Schema orario scuola primaria


Lo schema orario della scuola primaria prevede diverse tipologie, che di solito tengono conto delle esigenze delle famiglie:


  • Schema orario di 24 ore (attivabile solo con un numero minimo di 15 iscritti(

  • Schema orario di 27 ore

  • Schema orario di 30 ore, con attività opzionali facoltative (attivabile solo se disponibile l'organico di docenti)

  • Schema orario di 40 ore o tempo pieno


Ogni istituto scolastico, in base alla delibera del consiglio di istituto, definisce l'organizzazione dell'orario scolastico in sei (da lunedì a sabato) o cinque (da lunedì a venerdì) giorni settimanali. Sempre gli istituti deliberano in merito ai rientri pomeridiani eventuali per le classi a 24, 27 e 30 ore.

Per quello che, invece, riguarda orario di ingresso e di uscita, questo rimane a discrezione di ogni scuola.

Foto iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail