Bambini protestano in piazza contro i genitori sempre al telefono

Manifestano in piazza i bambini di Amburgo affinché i genitori utilizzino meno i propri smartphone.

Piccola ribellione di grande contenuto. Decine di bambini sono scesi in piazza ad Amburgo chiedendo ai genitori più attenzione e di usare meno lo smartphone. Portavoce di questa protesta un cartellone con uno slogan chiaro ed efficace “Gioca con me, non con il tuo cellulare”.

La notizia ci fa sentire un po’ tutti in colpa: quante volte vi sei persi guardando il telefono, navigando o rispondendo ai messaggi? Non si contano più. Lo smartphone è un elemento di distrazione costante, soprattutto dai nostri figli. A indire su Facebook la protesta e a guidare poi la baby manifestazione – armato di megafono alla bocca – è stato un bambino, il piccolo Emil Rustige di 7 anni, che ha convinto i suoi genitori a recarsi al commissariato di polizia per chiedere le autorizzazioni necessarie per marciare con i suoi coetanei tra le strade del quartiere St. Pauli.

Tra le richieste dei bambini sono comparse, sempre sui cartelloni, di mettere il telefono in modalità aereo quando mamma e papà sono in loro compagnia, per godere del tempo insieme, e si sono lamentati “Facciamo casino perché guardi solo il tuo cellulare”.

Le forse dell’ordine hanno fatto sapere di aver scortato il corteo come se fosse un manifestazione di adulti, con quindi macchine e moto al seguito. Alla fine hanno partecipato in 150, mica pochi!

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 14 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail