Linguaggio del bambino, le parole nuove si apprendono da papà

Lo sviluppo del linguaggio del bambino è molto fascinoso. Un nuovo studio ha dimostrato che l’ampliamento del vocabolario dipende dall’influenza paterna.

Non è importante solo il linguaggio della mamma. Secondo uno studio dell’Università Fudan di Shanghai, a fare la differenza sembra essere proprio il papà, che permette al bambino di ampliare il suo vocabolario. Secondo la ricerca, entrambi i genitori hanno un’influenza sull’acquisizione della lingua nei bambini. Ma su diverse aree del linguaggio. In precedenza si pensava invece che il linguaggio fosse acquisito esclusivamente dalle madri (ecco da dove deriva il termine madrelingua).

Le mamme hanno un ruolo importante, anche perché i bambini tendono a passare più tempo con loro proprio in quella fase della vita in cui iniziano a parlare. Iniziano aparlare la lingua madre prima di nascere e dopo la nascita distinguono la lingua madre da quella straniera e riconoscono fino a 800 parole. Le mamme hanno inoltre il ruolo di comunicare tradizioni, cultura e comportamenti.

Secondo lo studio di Zhang, però, mentre assimiliamo la pronuncia e il suono delle nostre madri, acquisiamo effettivamente il nostro vocabolario dai nostri padri. Questa constatazione contraddice completamente le idee che avevamo precedentemente tenuto sull’acquisizione del linguaggio.

Via | Stile

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail