Seggiolini auto per bambini, un cuscino per non dimenticarli più

Un seggiolino auto per bambini a prova di abbandono, semplicemente utilizzando un cuscino hi tech.

seggiolino auto per bambini

Un seggiolino auto per bambini sicuro, che eviti di dimenticare i piccoli in automobile e tante triste storie di poveri piccoli scomparsi per una dimenticanza dalla quale, spesso, non c'è scampo (e nemmeno colpa, a dire il vero), esiste? Certo, esistono tanti dispositivi per non dimenticare più i bambini in auto e ci sono anche diverse petizioni per rendere obbligatori questi dispositivi su ogni mezzo che trasporta dei piccoletti.

Dalla Maker Faire di Roma, però, ecco una bella novità tecnologia che potrebbe letteralmente salvare la vita di molti bambini. Un semplice cuscino hi tech da mettere sopra il seggiolino per trasformare il sedile sul quale viaggiano i nostri piccolini in un modello anti abbandono. Non dobbiamo nemmeno comprarne uno nuovo, così tutti potranno essere sicuri ogni volta che si mettono in viaggio.

E' stata ideata da Filo, una start up italiana che l'ha presentata in occasione della fiera degli artigiani digitali organizzata dalla Camera di Commercio di Roma. I quattro ragazzi che hanno inventato "Tata", questo è il nome del nuovo dispositivo di sicurezza, hanno pensato di dare una mano a tutte le famiglie che avranno bisogno di un seggiolino auto sicuro quando la nuova legge, probabilmente già a partire da luglio prossimo, entrerà in vigore in Italia. Il cuscino completamente Made in Italy è dotato di sensori in grado di rilevare la presenza del piccolino sul seggiolino. Tata non sente solo la pressione, ma ne rileva la conduttività elettrica, distinguendo così se sul seggiolino c'è un bambino seduto o se abbiamo solo appoggiato una borsa.

Se qualcuno dimentica il bambino in auto, il dispositivo lancia l'allarme tramite lo smartphone. Se questo segnale viene ignorato, il cuscino chiama automaticamente e contemporaneamente 5 contatti di emergenza pre impostati, inviando al tempo stesso un sms con la posizione dell'automobile.

Foto iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail