Dieta dei bambini: bibite e succhi di frutta contengono troppo zucchero

Bibite e succhi di frutta contengono troppo zucchero, mentre le merendine sono più controllate.

Attenzione agli zuccheri, troppo presenti nell’alimentazione del bambino. Il Qualescegliere.it, dedicato alle recensioni di prodotti e servizi, ha verificato le etichette di sei merendine e cinque bibite per capire quanto zucchero contengono e quale apporto energetico forniscono in termini di chilocalorie (kcal). Risultato? Promosse le merendine, bocciati invece i succhi di frutta e le bibite.

I sei prodotti presi in considerazione sono tra i più venduti a base di pasta frolla, di pan di Spagna e di tipo brioche. Di questi nessuno supera il limite di zuccheri semplici né di apporto energetico che dovrebbe oscillare tra le 150 e le 200 kcal. La merenda più energetica risulta la crostatina Mulino Bianco al gusto di crema al cacao e nocciole (191 kcal) mentre quella con più zucchero è la crostatina al gusto albicocca con 13,2 grammi. La meno zuccherata, invece, è la Pan e Cioc della Kinder (7,3 grammi di zucchero e 125 kcal).

Non vanno bene invece le bibite. Il più dolce è il succo all’albicocca Optimum Yoga che, con 32,3 grammi è prima, seguito dal succo all’albicocca della Valfrutta (29,2 g) e della Coca Cola (27 g). Ovviamente bisogna ricordarsi che tutto è relativo: dipende dall’apporto energetico di cui ha bisogno il bambino, dal numero di succhi o bibite bevuti e da come le merendine sono introdotte nella dieta. Vanno benissimo se vengono alternate con frutta fresca o dolci fatti in casa.

Via | Repubblica

  • shares
  • +1
  • Mail