Libri tattili per neonati: cosa sono?

Tutto quello che c'è da sapere sui libri tattili per neonati, un gioco istruttivo e divertente per crescere a contatto con i libri!

Libri tattili per neonati

I libri tattili per neonati sono un gioco educativo e molto carino che si può fare ai bambini di tutte le età, anche a quelli piccolissimi per stimolarli con qualcosa di diverso dai soliti sonaglini. I libri tattili o libri sensoriali ovviamente non sono libri da leggere ma servono per stimolare i bambini puntando sulle diverse consistenze e sulle applicazioni, sui colori e sul movimento.

I libri tattili li potete acquistare sia nei negozi di giocattoli che online, potete anche optare per modelli artigianali oppure farli in casa se avete dimestichezza con ago, filo e macchina da cucire. Cercate di scegliere prodotti di qualità perché questi libri sono per bambini molto piccoli che hanno la tendenza a mettere tutto in bocca e a tirare forte, quindi le cuciture devono essere fatte molto bene, devono essere resistenti e fatte con la macchina da cucire.

I libri sensoriali sono costruiti con diversi materiali che servono per catturare l’attenzione dei neonati, il contrasto tra tessuto di cotone e tessuto peluche, oppure pile, seta, tessuto con attaccati sopra dei bottoni oppure delle parti “attacca e stacca” con il velcro.

Potete aggiungere dei ricami oppure delle palline di legno che si muovono su dei nastri per iniziare a prendere confidenza con i numeri o magari creare degli animaletti, ad esempio un gatto o un cane con la palla o un osso, un bruco che diventa farfalla, una bambina con i capelli fatti con fili di lana, le mele sull’albero che si possono staccare e attaccare.

Per i bimbi più piccoli prendere dei libri semplici ma molto sicuri, poi man mano che crescono potete acquistare dei libri con nuovi stimoli, fino ad arrivare a quelli in cartone da leggere insieme prima di andare a dormire.

Foto | iStock

  • shares
  • +1
  • Mail