Gripsterz: alternativa alle bretelle per tenere i bambini

gripsterzVe lo devo proprio dire, io le bretelle per tenere i bambini al guinzaglio perché non scappino per la strada non ho mai potuto tollerarle. Sarà anche più sicuro che dargli solo la mano, ma non li educa alla sicurezza, perché li costringe a stare attaccati ai genitori senza spiegargli il perché è meglio non allontanarsi.

Mi piacerebbe sapere come la pensate sull’argomento e se l’ansia di una mamma possa sovrastare qualunque razionalità e proposito di educazione. Ma intanto vi presento un’alternativa appena proposta all’ABC Kids Expo 2009, che inverte l’ordine delle cose e non incatena il bambino, ma gli porge una maniglia a cui tenersi, ancorata alla cintura della mamma, al carrello della spesa o al passeggino del fratellino.

La funzionalità primaria del Gripsterz, così si chiama, è quella di tenere la mano al bambino anche mentre la mamma ha le sue mani occupate da mille altre cose, ma io ci vedo anche un proposito educativo: impara che deve tenersi alla maniglia senza allontanarsi. Come ogni cosa va accompagnata dal dialogo con il bambino, ma è di sicuro più costruttivo di una costrizione imposta, non trovate?

Via | Droolicious.com

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO