O anno nuovo di Gianni Rodari

Anno nuovo di Gianni Rodari è una bellissima filastrocca per bambini da recitare ogni primo dell'anno insieme a loro.

Anno nuovo

O anno nuovo di Gianni Rodari è una bellissima filastrocca per bambini. Come del resto lo sono tutte quelle dello scrittore nato a Omegna il 23 ottobre del 1920 e scomparso a Roma all'età di 59 anni. Scrittore, pedagogista, giornalista, poeta, sapeva bene come spiegare anche le cose più semplici o quelle più difficili ai più piccoli di casa. Che spesso non hanno bisogno di spiegazioni: siamo noi grandi a volerlo credere. Loro colgono la realtà meglio di quanto facciamo noi!

Alla fine di ogni anno è inevitabile chiedersi come sarà quello nuovo. Se le cose sono andate tutto sommato bene, magari ci accontenteremmo che continuasse a filare tutto liscio. Mentre se è successo qualcosa di spiacevole, beh, allora presenteremo il conto all'anno nuovo, sperando che esaudisca i nostri desideri. Gianni Rodari nella sua poesia O anno nuovo ci racconta quello che dovremmo fare e pensare ogni volta che a mezzanotte del primo gennaio accogliamo i nuovi dodici mesi che verranno!

Filastrocca O anno nuovo di Gianni Rodari

O anno nuovo, che vieni a cambiare il calendario sulla parete, ci porti sorprese dolci o amare? Vecchie pene o novità liete? Dodici mesi vi ho portati, nuovi di fabbrica, ancora imballati; trecento e passa giorni ho qui, per ogni domenica il suo lunedì; controllate, per favore: ogni giorno ha ventiquattr’ore. Saranno tutte ore serene se voi saprete usarle bene. Vi porto la neve: sarà un bel gioco se ognuno avrà la sua parte di fuoco. Saranno una festa le quattro stagioni se ognuno avrà la sua parte di doni.

Gianni Rodari

Foto iStock

  • shares
  • +1
  • Mail