Come fare una maschera di cartapesta per Carnevale

Scopriamo insieme come realizzare una maschera di cartapesta per Carnevale insieme ai bambini.

maschera di cartapesta

Le maschere di cartapesta sono un progetto fai da te molto bello da fare con i bambini, cominciare a fare cose con le proprie mani fin da piccoli, aiuta a crescere in modo più divertente e a diventare adulti più creativi. Le maschere di cartapesta si fanno con la carta di giornale e la colla vinilica, che vanno disposta a strati l’uno sull’altro fino a creare uno spessore di almeno 3 millimetri.

Maschera di cartapesta fai da te


  • Un palloncino o una maschera semplice a volto intero
  • Colla vinilica
  • Carta di giornale
  • Colori a tempera o acrilici (bianco e quello che volete)
  • Carta assorbente da cucina

Procedimento


  • Per dare la forma alla maschera potete utilizzare un palloncino o, ancora meglio, una semplice maschera con il volto intero, che sarà una base perfetta che potrete riutilizzare nel corso del tempo. Applicate sulla maschera o sul palloncino un paio di strati di pellicola trasparente in modo da non rovinare quello che ci sta sotto.
  • Dopo di che aggiungete degli strati di carta assorbente da cucina semplicemente bagnati e strizzati, fate un paio di strati, in modo che la parte che poggia sul viso sia senza colla.
  • Preparate delle strisce di carta di giornale, bagnatele e mettetele sulla maschera, poi pennellate con la colla vinilica e procedete così facendo vari strati.
  • Fate asciugare per almeno 12 ore, ma se non è perfettamente asciutta e rigida aspettate ancora un po’.
  • Staccate la maschera, limate leggermente i bordi con molta delicatezza e con una carta vetrata delicata. Poi fate l’incisione degli occhi, sempre con attenzione, disegnate la forma che volete dare alla maschera e ritagliatela. Colorate la maschera di bianco e fate asciugare completamente.
  • A questo punto potete decorarla come preferite, potete colorare con gli acrilici e poi applicare piccoli cristalli, applicazioni con colori 3D, piume, nastrini, merletti e quello che vi piace.

via | paperproject

  • shares
  • +1
  • Mail