Scuola, ripetizioni per i genitori che non sanno aiutare i figli

I genitori nel Regno Unito tornano sui banchi di scuola per aiutare i figli nei compiti a casa.

Compiti per le vacanze

Aiutare i figli nei compiti non è sempre facile: molto spesso i genitori non ricordano le basi di alcune materie, altre volte non sono proprio preparati o è cambiato il metodo. Quante figuracce avete fatto? Non si contano. Per questo motivo in Inghilterra, alcune società propongono delle ripetizioni proprio per mamma e papà.

Il costo è di 40 sterline l’ora. Durante la lezione ai genitori vengono spiegati i nuovi sistemi di insegnamento e una serie di regole chiave per poter aiutare i figli. Non è dunque un percorso di approfondimento o di ripasso, ma un supporto vero e proprio. Se la mamma e il papà si sente inadeguato ad aiutare il ragazzo, questa potrebbe essere una buona soluzione.

Di sicuro non è un comportamento molto educativo se si punta all’autonomia del figlio: proprio oggi è uscito uno studio in cui si evince che le ore di accudimento dei bambini sono aumentate. Il risultato è un’educazione asfissiante, bambini meno capaci a soddisfare alcune semplici attività, come mangiare e vestirsi da soli, e genitori narcisisti.

I compiti non dovrebbero essere fatti con la collaborazione dei genitori o, peggio, dai genitori. Lasciamo questa fatica ai nostri piccoli con serenità: gli insegnati sono lì per questo. È il loro compito, a noi quello di educare.

  • shares
  • Mail