Neomamme: un aiuto prezioso dalla Doula

gravidanza Avete mai sentito parlare di Doula? La parola suona abbastanza inusuale e forestiera. In effetti arriva dal greco e significa letteralmente "donna che sta al servizio di un’altra donna". La Doula, però, non è un'amica come questa breve descrizione potrebbe lasciar intendere, quanto piuttosto una vera e propria figura professionale presente da molti anni negli Stati Uniti e nel Nord Europa e quasi del tutto assente in Italia.

Ma di cosa si tratta esattamente? La Doula sta accanto ad una donna e la aiuta nella fase della gravidanza, durante il travaglio e il parto e subito dopo, quando rientra a casa col neonato. Non è una figura medica, un sostegno alla maternità, un importante aiuto pratico ed emotivo di cui molte future mamme e neo mamme ignorano l’esistenza ma che potrebbe essere di grande aiuto.

In genere, la DOULA, assiste al parto e sostiene le gravide e le neo mamme bisognose di un supporto o punto di riferimento, mamme che hanno mille dubbi e incertezze e che molto spesso non sanno a chi rivolgersi oppure si ritrovano a far chiarezza tra le mille informazioni contrastanti di amici e parenti senza sapere quale scegliere.

In pratica, affianca mamme e papà, potenziando le loro doti genitoriali. La Doula offre la sua assistenza a domicilio dal primo giorno di vita del neonato per i primi 40/60 giorni e anche oltre se necessario. Se volete saperne di più, richiedere una Doula o addirittura intraprendere il percorso per diventare Doula, potete andare su questo sito oppure su quest'altro dove potrete capire meglio la filosofia alla base di questa figura professionale.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail