Quale anticoncezionale scegliere dopo due figli

Metodi contraccettiviQuale anticoncezionale

usare dopo due figli? La domanda è sbagliata in partenza: due figli sono un anticoncezionale, a meno che non abbiate una tata che resta con voi anche la notte e di cui vi fidiate ciecamente. Devo ammettere che non per tutti è così: conosco coppie che a prescindere dalle notti insonni, dal lavoro, dalla cura della casa, dallo stress riescono a mantenere una vita sessuale bella vivace (ho degli amici che hanno sei figli sei).

L'autrice del blog Bismama è invece più vicina alla mia esperienza, nonostante io abbia una sola bambina, e mi fa davvero sentire meno sola. Leggete un po' cosa scrive in merito all'argomento e poi ditemi la vostra:

[...] Così appoggi delicatamente quel fagotto cercando di non fare scricchiolare la culla, cerchi di zittire pure i tarli, stai attenta a non respirare per non creare sbalzi di temperatura nella stanza altrimenti i mobili scricchiolano, ti viene da tossire ma combatti lo stimolo, provi a levare il braccio che è sotto la sua testa......ce l'ha fatta....si!! Ci sei!!! Puoi abbandonarti ad una folle notte (30 minuti al max) di coccole e pomiciamenti....ti avvicini a Lui....lo abbracci.....ma senti le lenzuola del pargolo muoversi.....si, s'è svegliato, ma non piange, sta con gli occhi sbarrati e ti fissa che manco HIT......
Tutto ciò si ripete per tre volte, la quarta volta metti il pupo nel lettone, che succede? DORME!!!
Eccerto...s'è assicurato che non avrà rotture da parte di altri eventuali fratellini concepiti in una notte di stanchezza comatosa! (continua)

Foto | Flickr

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO