Bonus Bebè 2017: ecco gli aiuti per le famiglie previsti dal governo

Torna il Bonus Bebè per il 2017: ecco tutte le novità per le famiglie, per un sostegno economico.

Bonus Bebè 2017

23 novembre 2016

La Legge di Stabilità 2017 introduce nuove novità per quello che riguarda i bonus per le famiglie. Per ottenere il Bonus Nido 2017, infatti, non ci sarà più nessun tetto ISEE: tolto il limite per il contributo di 1000 euro ed esteso il contributo anche per i bambini malati cronici che non possono frequentare l'asilo nido. Il Bonus Nido, che non è il bonus baby sitter e asilo nido, era già presente l'anno scorso ed è stato confermato anche quest'anno.

Diversi i bonus previsti per le famiglie: c'è il Bonus Mamme domani, con un assegno di 800 euro per sostenere le spese delle donne in dolce attesa, il bonus bebè e il voucher baby sitter e asilo nido, che sono stati riconfermati, e anche il Bonus Nido 2017, un assegno di 1000 euro l'anno per le famiglie che iscrivono i figli ad asilo nido pubblici e privati. Quest'ultimo sarà un assegno che verrà erogato fino al compimento del terzo anno di vita del bambino ed è garantito indipendentemente dal reddito.

Bonus Bebè 2017, le novità

20 ottobre 2016

Il Bonus Bebè 2017 per aiutare le famiglie torna con diverse novità: il governo ha stanziato 600 milioni di euro per il 2017 e 700 milioni di euro per il 2018, secondo la legge di bilancio 2017.

Ecco tutto quello che c'è da sapere sul Bonus Bebè 2017, con tutte le conferme e tutte le novità proposte dal governo Renzi:


  1. Bonus di 800 euro per i nuovi nati dal primo gennaio 2017, indipendentemente dal reddito: la somma sarà erogata prima della nascita del bambino, per far fronte a tutte le spese.

  2. Bonus nido di 1000 euro l'anno per l'asilo nido dei bambini nati dal primo gennaio 2016 e fino ai 3 anni di età, garantito a tutti a prescindere dal reddito.

  3. Bonus di 80 euro al mese per 3 anni dalla nascita per le famiglie con Isee inferiore ai 25mila euro (per chi ha meno di 7mila euro l'anno si sale a 160 euro al mese).

  4. Confermato il voucher baby sitter per le mamme che rientrano al lavoro dopo la maternità obbligatoria.

  5. Nei prossimi 3 anni il governo stanzia 60 milioni per un fondo per dare prestiti a tasso agevolato alle famiglie.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 37 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO