Memory keeping, i piedini dei bambini con la pasta di sale

Scritto da: -

Piedini pasta di sale

Memory keeping, ovvero l’arte di conservare, fermare, i momenti più belli dei nostri bambini, perché anche loro ne possano godere quando saranno adulti, e la pasta di sale, ovvero il fai-da-te semplice, semplice, che di solito utilizziamo per gli addobbi, o regali per la festa della mamma, come ci ha spiegato Barbara in questo suo post.

Anna (sul suo blog trovate tantissimi oggetti coloratissimi, realizzati con pasta di sale) , per realizzare la pasta di sale utilizza, una tazza di farina, una tazza di sale, ed una tazza d’acqua, da aggiungere piano, piano, finché la pasta non raggiunge la consistenza giusta (fino a quando non si attacca più alle dita); cuocere a 100 gradi per tre ore.

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 1 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Bebeblog.it fa parte del Canale Blogo Donna ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.