I giochi del futuro, una stampante 3D per bambini

I nostri bambini crescono circondati dalla tecnologia, dalla televisione, al micro-onde al personal computer, e giocano grazie alla tecnologia, WII, XBox, Nintendo DS, e "compagnia cantando", ed è innegabile, crescono con una capacità di imparare superiore alla nostra, tanto che spesso mi ritrovo a fare discorsi del tipo "Ma ti rendi conto, ha solo 6 anni ed utilizza il mouse molto meglio di me".

E su questo fenomeno, sul prossimo futuro possibile, si basa questo video, che ipotizza la produzione di una stampante 3D destinata ai bambini; i genitori non li considerano proprio perché "i genitori non hanno troppa fantasia, hanno paura, vedono il mondo com'è, e non come potrebbe essere". E allora, meglio che ad usare questa stampante 3D, siano i bambini.

Sicuramente una provocazione, che però secondo me colpisce nel segno. Si chiama Origo, è un concept, cioè un'idea che non è ancora un prodotto, ma potrebbe diventarlo, e secondo i progettisti potrebbe essere lanciato ad 800 dollari.

  • shares
  • +1
  • Mail