Giocattoli sicuri per Natale 2013: i consigli per sceglierli bene

I consigli dei pediatri per scegliere i giocattoli da regalare a Natale ai nostri bambini per essere sicuri che non rechino loro danno


Tra i regali di Natale per i bambini i giocattoli sono sempre i più "gettonati", ma è importante sceglierli sicuri, affinché non finiscano per nuocere ai piccoli anziché divertirli. E' il monito che giunge a tutte le mamme e i papà (e nonni e parenti vari) dai pediatri dell'Ospedale Bambin Gesù di Roma per prevenire quegli incidenti che possono capitare ai bimbi a causa di giochi non a norma, giochi pericolosi.

Di recente sono stati ritirate dal mercato migliaia di confezioni di pastelli tossici di provenienza cinese, in grado di procurare gravi danni al sistema nervoso dei bambini, ma se sequestri di questo genere sono di pertinenza dei NAS, anche noi consumatori attenti e consapevoli possiamo evitare di acquistare prodotti potenzialmente nocivi.

Ecco, a tal proposito, le linee guida per lo shopping natalizio sicuro e il pronto intervento in caso di incidente del pediatra Antonino Reale, Responsabile del reparto di Pediatria d'Emergenza al Bambin Gesù:

La prima cosa da fare e' innanzitutto cercare un giocattolo sicuro, perdere un po' più di tempo nella scelta. Tra i parametri principali sui quali basare l'eventuale acquisto di un gioco vi è la presenza del marchio Ce, anche se viene facilmente contraffatto possiamo identificare quello vero basandoci su altri giochi che il bimbo ha a casa. Attenzione poi alla traduzione delle istruzioni, deve insospettire il fatto che non vi sia quella in italiano e occhio anche al nome del produttore e del fabbricante, che devono essere specificati - oltre al prezzo - che non deve essere eccessivamente basso, vi sono poi altre cose che un genitore può valutare, come la resistenza allo strappo o il fatto che non abbia punte.

Se il bimbo ingerisce un pezzettino del giocattolo la cosa generalmente non ha il carattere dell'urgenza ma bisogna portarlo in Pronto Soccorso, dove i medici stabiliranno qual e' la migliore maniera per procedere. L'inalazione invece, sebbene più rara e' più rischiosa: nel caso in cui si verifichi, soprattutto se il piccolo respira, e' necessario mantenere la calma, spingerlo a tossire e chiamare il 118, mentre se diventa cianotico e ha difficoltà a respirare la situazione e' più grave e bisogna chiamare con urgenza i soccorsi e provare a fare le manovre di emergenza, ma solo se si conoscono bene altrimenti si rischia di peggiorare ulteriormente la situazione.


Prevenire

incidenti gravi come questi che possono metter a repentaglio l'incolumità dei nostri bimbi proprio durante una Festa bella e attesa come il Natale è possibile, e per farlo basta davvero poco, solo un po' più di attenzione nella scelta del giocattolo. Magari meglio acquistare meno balocchi, ma quei pochi che siano di ottima qualità. E' importante seguire le indicazioni di pediatri per essere certi di trascorrere un Natale 2013 sereno in famiglia, con i nostri bimbi felici dei loro nuovi giochi "sicuri".

Fonte| Ansa

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail