Logo Blogo

Tutti gli articoli con tag sindrome della morte improvvisa

Una donna incinta su cinque fuma

pubblicato da francesca camerino

Una donna incinta su cinque fuma

Quando ero incinta ero terrorizzata che il mio piccolo potesse avere qualche problema di salute, per questo non avrei mai fumato o bevuto alcol (considerando che non l’ho mai fatto, è stato semplice!). Fumare in gravidanza è pericoloso per il feto, secondo quanto conferma Centers for Disease Control and Prevention (CDC): come non temere un parto prematuro, problemi alla placenta, un figlio sottopeso, la morte del feto o la sindrome della morte improvvisa del lattante?

Solo scriverne mi fa venire la pelle d’oca per la paura. Nonostante questo, secondo un recente studio americano, circa una donna su cinque donne bianche, fuma nel corso della gravidanza. Lo studio, condotto da Substance Abuse and Mental Health Services Administration (SAMHSA), segnala che il 21,8 per cento delle donne bianche di età compresa tra i 15 e i 44 anni afferma di fumare, pur aspettando un bambino. Le donne di colore e ispaniche fumano di meno, rispettivamente il 14,2 per cento e il 6,5 per cento.

Ma non basta, perchè una percentuale di future mamme assume droghe o alcol: in questo caso ci sono pericoli ulteriori per il feto. Quando si decide di avere un bambino bisogna mettere in conto che i sacrifici per noi iniziano non con la nascita del bebè, ma nel momento preciso in cui, chiuse in bagno, facciamo il test e scopriamo di aspettare un figlio.

Via | Cbsnews
Foto | Flickr

....
condividi 0 Commenti

Prodotti unici e tecnologici per bambini e genitori

pubblicato da Ida

termometro infrarossi Diciamoci la verità: a parte i giocattoli e i vestitini, i tipici prodotti per la prima infanzia non sono proprio un bel vedere! Si tratta sempre delle stesse cose tra l’altro a volte senza neppure tante evoluzioni rispetto alla nostra generazione. Per questo mi ha molto colpita questo elenco di prodotti per l’infanzia davvero unici. Ve ne cito qualcuno:

  • Termometro 5 in 1 senza contatto: questo termometro è in grado di misurare la temperatura del bambino senza neppure toccarlo. Usando la tecnologia dei raggi infrarossi, il termometro può leggere la temperatura semplicemente dall’ascella, dalla fronte o dall’ombelico, ma senza alcun contatto. Il termometro è in grado di misurare anche la temperatura del cibo del bambino e quella dell’acqua per il suo bagnetto. Costa 70 dollari.
  • Timer per le cure del bambino: è un prodotto realizzato per i genitori alle prese con il loro primo figlio e che non sanno bene come organizzare e programmare le varie fasi della giornata di un neonato. Il prodotto offre la possibilità di avere quattro timer differenti per poter monitorare l’alimentazione, il cambio del pannolino, la pennichella e l’ora della medicina. Il prodotto ha addirittura vinto (!?!) l’iParenting Media Award del 2007, un premio per i prodotti che facilitano la vita ai genitori. Costa 25 dollari.
  • Termometro digitale da camera: diversi studi hanno dimostrato che mantenendo la temperatura tra i 18 e i 22 gradi centigradi si previene la sindrome della morte improvvisa. Ebbene questo prodotto - che si chiama Grobag Egg - si colora di giallo se la temperatura è quella ideale, mentre cambia colore se non è quella giusta. Costa 30 dollari.
  • Collana per la mamma e per i dentini del piccolo: questa è davvero una bella idea. Noi mamme sappiamo che se indossiamo una collana, l’abbiamo persa perchè il nostro piccolo ci si appende e ci gioca tentando persino di mangiarla. Ebbene, questa collana sembra un pendente di pietra ed invece è fatta di silicone proprio come gli anelli per la dentizione dei bambini. L’anello-pendente non contiene piombo, nè silicone, nè bisfenolo, nè PVC ed è disponibile in vari colori. Costa 20 dollari ed esiste anche la versione in bracciale.

Via |

Suite 101

....
condividi 1 Commenti