Bambini troppo attaccati alla mamma, perchè?

Il vostro bambino non si stacca da voi di un centimetro, neanche al parco per giocare, dai nonni è una tragedia, senza parlare di quando lo lasciate per andare a lavoro? Tutto nella norma, per alcuni bambini lo sviluppo mentale che porta all'"individuazione della separazione" richiede solo più tempo, a seconda dei loro bisogni. Alla fine come dice il il Dr. Evelyn Gilles de la Londe, psichiatra infantile presso il Medical Center psico-educativo di Var :

"Per diventare un individuo, è necessario prima uscire dall'entità simbiotica formata dalla madre e dal bambino, ciò richiede un processo mentale molto lungo, che inizia alla nascita fino a 2 anni e poi la separazione è un movimento psichico che ci riguarda tutta la vita. "

In un primo momento la madre e il bambino nell'utero sono una cosa sola. Si continua questa meravigliosa unione dopo la nascita, attraverso tutti quei momenti esclusivi di mamma e piccino, dedicati all'allattamento al seno o biberon, alle cure di ogni giorno. Piano piano con la crescita il neonato inizia a capire e a sopportare l'assenza della mamma, anche grazie ad altre figure d'appoggio, come quella importantissima del papà. Ma secondo gli esperti se il processo di separazione non è naturalmente maturo nel bimbo, se ancora ci tiene strette ogni secondo, non c'è motivo di preoccuparci per le sue relazioni personali, o pensare che sia asociale, semplicemente ci vuole più tempo, amore e pazienza.

Via | corsematin

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail