Adozioni in Cina: ora sono possibili anche per l'Italia

La buona notizia, per chi intende procedere con le adozioni internazionali, è che, finalmente è possibile per le coppie italiane adottare bambini cinesi. Inoltre, grazie ad un accordo tra Cina ed Italia si sono ridotti i tempi di attesa e di permanenza in loco (prima un mese ora una settimana) dopo i quali è possibile ritornare a casa col proprio bambino.

A causa di problemi di serietà e attendibilità, però, sono solo due le associazioni italiane che si occupano di azione internazionale ad essere riconosciute in Cina: il Centro Italiano Aiuti all’Infanzia e l’Associazione Amici dei Bambini.

Sarei curiosa di sapere, data la conosciuta politica cinese in materia di procreazione (un figlio a testa con predilezione per i maschi e conseguente alta abortività tra donne che aspettano una bambina) se anche nell’ambito dell’adozione sia preponderante il numero delle bambine adottabili rispetto ai bambini.

Via | Vanity Fair

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: