Seguici su

Giochi

Il coniglietto pasquale e il cestino con le uova

Così come Babbo Natale è il simbolo del Natale, l’allegro coniglietto che saltella tenendo sottobraccio un cestino pieno di uova colorate è la quintessenza della Pasqua negli Stati Uniti e nei paesi dell’Europa settentrionale.

In origine il coniglietto pasquale fu probabilmente associato alla festa pagana dell’Equinozio. I Sassoni dedicavano il mese di Aprile alla celebrazione della divinità della primavera e della fertilità chiamata non a caso Pasqua. Le uova colorate portate dai coniglietti pasquali hanno origini ancora più lontane. Le uova sono sempre state associate ai festeggiamenti per la fertilità e la primavera. Anche gli antichi Romani e i Greci utilizzavano le uova nei festeggiamenti per la Resurrezione di Gesù.

Da queste antichi origini si arriva ad oggi quando i bambini americani gioiscono alla vista del coniglietto e del suo variopinto cestino pieno di uova colorate. E proprio il cestino porta-uova è un tipico regalo che i genitori o i nonni fanno ai bambini per la Pasqua nei paesi in cui esiste la tradizione della caccia alle uova. Cestini che si trovano in commercio e che sono davvero deliziosi pieni come sono di erba e doni di vario tipo come giocattoli in miniatura e caramelle zuccherose.

Ma, invece, di acquistarli già fatti potremmo provare a realizzarne noi risparmiando soldi e creando qualcosa di davvero unico per i nostri bambini. Per prima cosa, liberiamo la nostra fantasia. È vero che i cestini in vimini intrecciato sono deliziosi, ma sono anche così classici e scontati.

Se la bambina a cui dobbiamo regalarlo ha già 4-5 anni potremmo creare qualcosa utilizzando i vasetti in cui si tengono i sali da bagno. Dentro potremmo metterci uno shampoo, delle mollettine colorate e un lucidalabbra. Se si tratta di un maschietto o di una femminuccia meno vanitosa, invece, potremmo optare per un secchiello da mare in cui potremo mettere dei giochi da fare all’aperto come le bolle di sapone, un asciugamano da mare e dei gessetti colorati per disegnare sui marciapiedi il gioco della settimana.

Per gli irriducibili del cestino, è possibile costruirne uno in casa. Basta non buttare via il cestino di plastica in cui sono venduti i pomodori o i funghi, lavarlo e asciugarlo bene e poi rivestirlo all’interno e all’esterno con nastri o strisce di carta colorate da incollare bene alla superficie con una colla adatta.

Sbizzarriamoci anche sulle cose da mettere all’interno. Non è detto che dobbiamo mettere per forza giochini e cioccolatini come vuole la tradizione. Pensiamo piuttosto al bimbo a cui vogliamo regalarlo e a ciò che può fargli più piacere.

Per esempio, avete appena iscritto vostra figlia ad un corso di danza? Mettete nel suo cestino delle nuove scarpette da ballo e delle mollette delicate e trasparenti con cui poter fare lo chignon. Al vostro piccolo piace disegnare, cogliamo l’occasione per regalargli delle nuove matite o dei pennarelli. Insomma, sfruttiamo l’occasione per dire al nostro piccolo che siamo attente e sappiamo bene cosa gli piace. Lo apprezzeranno molto e se lo ricorderanno sempre!

Via | Holidays.net
Foto | Flickr

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Leggi anche

Bambino Natale Bambino Natale
Intrattenimento5 giorni ago

A Natale puoi: testo, video e storia dietro alla canzone più famosa del Natale

A Natale puoi: un testo semplice per una canzone che da anni ci accompagna durante le feste. Ecco il significato....

Gravidanza Gravidanza
Celebrità7 giorni ago

Stimolazione ovarica: cos’è la tecnica utilizzata dalle mogli di J-Ax e Pintus

La stimolazione ovarica è una tecnica che aumenta le possibilità di avere un figlio: ecco cos’è e come funziona. La...

Depositphotos Depositphotos
Intrattenimento7 giorni ago

Memorie di famiglia: come scannerizzare e organizzare vecchie foto e diapositive

Risorse e consigli per digitalizzare e ridare vita alle vecchie foto di famiglia, preservandole dall’usura del tempo e creando composizioni...

Gorgonzola Gorgonzola
Gravidanza2 settimane ago

Gorgonzola in gravidanza: ecco cosa è importante sapere

Il gorgonzola in gravidanza è sicuro da mangiare? Cerchiamo di fare chiarezza sull’argomento per evitare rischi. Durante la gravidanza è...

Famiglia2 mesi ago

Come essere una buona mamma

La cosa più importante è amare i propri figli La definizione di buona mamma varia a seconda di chi chiedi. Tuttavia,...

dormire bene in estate dormire bene in estate
Salute4 mesi ago

Dormire bene in estate, 5 consigli per grandi e piccini

Dormire bene in estate, ecco i consigli degli esperti che possono essere seguiti da tutti quanti in famiglia, dai grandi...

Gardaland Resort Gardaland Resort
Gite e viaggi4 mesi ago

Gardaland Resort, 10 buoni motivi per soggiornare negli alberghi interni al parco

Gardaland Resort, 10 buoni motivi per soggiornare all'interno del parco, nei tre alberghi tematici che ci faranno tornare tutti bambini.

il cane di nessuno il cane di nessuno
Libri e Riviste6 mesi ago

Il cane di nessuno, un bellissimo libro da leggere insieme ai bambini

Ecco un bellissimo libro per bambini da regalare ai più piccoli: sei pronto a scoprire "Il cane di nessuno"?

Diario di viaggio per bambini, come scriverlo? Diario di viaggio per bambini, come scriverlo?
Gite e viaggi6 mesi ago

Diario di viaggio per bambini, come scriverlo?

Un diario di viaggio permette ai bambini di immortalare ricordi e imprimere nella mente esperienze indimenticabili: ecco tutti i consigli...

Libri e Riviste7 mesi ago

I libri per bambini sui Peanuts che i piccoli lettori ameranno

Tanti libri per bambini sui Peanuts che i piccoli lettori adoreranno leggere e rileggere: finiranno per divorarli!

Mamma8 mesi ago

Festa della mamma: le migliori idee regalo da fare

Festa della mamma, idee regalo fotografiche per rendere felice la donna più importante della nostra vita: ecco qualche proposta.

Archie Meghan Harry Lilibeth Archie Meghan Harry Lilibeth
Celebrità11 mesi ago

Archie, il figlio di Meghan e Harry, è identico al papà

L'incredibile e tenerissima somiglianza del piccolo Archie con il suo papà, il Principe Harry