Seguici su

Salute e benessere

Vaccino esavalente: i rischi, la composizione e gli effetti collaterali

La vaccinazione esavalente copre da sei malattie. La prima dose va somministrata nel terzo mese di vita e sono previsti altri due richiami. Volendo a questo vaccino è possibile aggiunge quello anti-pneumococco. Le vaccinazioni sono gratuite per i bimbi nel primo anno di vita.

Il vaccino esavalente è il primo vaccino che il neonato deve affrontare. Si tratta di un prodotto combinato che va somministrato in tre dosi attraverso iniezione intramuscolare nella coscia o nel deltoide: la prima al terzo mese, la seconda al quinto mese e poi l’ultimo richiamo all’undicesimo. L’esavalente serve a tutelare il neonato da ben sei malattie: la difterite, il tetano, la pertosse, la poliomielite, l’epatite B e l’Haemophilus influenzae di tipo b. Le componenti antipertosse e antihaemophilus non sono obbligatorie, ma consigliate. In caso, il genitore rifiuti la vaccinazione deve compilare un modulo di dissenso.

Quali malattie copre il vaccino esavalente?

La vaccinazione protegge dalla difterite, una malattia infettiva causata da un batterio che causa soffocamento e gravi danni agli organi interni, il tetano, una malattia infettiva non contagiosa provocata da una tossina prodotta da un batterio che penetra nel corpo attraverso le ferite. La pertosse, invece, è una malattia infettiva caratterizzata da una tosse violenta ed è altamente contagiosa, mentre la poliomielite è provocata da un virus che colpisce il sistema nervoso. Questa malattia è diffusa in alcune zone del mondo dove sono presenti scarse condizioni igieniche e acqua non pulita o non potabile. È causata da un virus anche l’epatite B e colpisce il fegato. Infine, l’Haemophilus influenzae di tipo b è un batterio molto diffuso ed è responsabile di numerose malattie nei bambini con età inferiore ai 5 anni. Tra queste contiamo la polmonite, la meningite, le infiammazioni alla gola e la sepsi.

Vaccino pneumococco

Questa vaccinazione è facoltativa e raccomanda nel primo anno di vita. Sono disponibili due tipi di vaccino: uno coniugato che protegge da 13 tipi di pneumococco ed è indicato per i bambini con meno di 5 anni e uno non coniugato che invece protegge da 23 tipi diversi di pneumococco ed è consigliabile per adulti e anziani. Nel caso vogliate assicurare la copertura al vostro bambino, sappiate che di solito è associato al vaccino esavalente. Si somministra attraverso iniezione al terzo, quinto e undicesimo mese. Che cosa può provocare un’infezione da pneumococco? Otiti, sinusiti, polmoniti, meningiti e sepsi.

Quali sono le controindicazioni del vaccino esavalente?

I vaccini, ovviamente, possono causare diversi problemi. Seppur rare, è possibile che si manifestino delle reazioni allergiche, anche gravi, a una dose di vaccino o a un suo componente. Inoltre, sono indicate tra le controindicazioni anche malattie neurologiche gravi progressive.

Quali sono gli effetti collaterali?

Si possono verificare tra le 24 e le 48 ore nella zona dell’iniezione dolore, gonfiore, arrossamento, eritema, indurimento, ingrossamento delle ghiandole. Sono molto comuni anche la febbre, l’irritabilità, il pianto, il vomito e la diarrea. Normalmente al bambino si somministra del paracetamolo per abbassare la temperatura e anche solo come antidolorifico. Di norma questi disturbi dovrebbero durare poco tempo.

Foto | Pinterest

Leggi anche

bambini che giocano a calcio bambini che giocano a calcio
Scuola1 giorno ago

La gestione dell’orario extra scolastico: attività e riposo

In questo articolo, esploreremo l’importanza di una gestione equilibrata dell’orario extra scolastico. La gestione dell’orario extra scolastico è un aspetto...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 giorni ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola6 giorni ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola1 settimana ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola2 settimane ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola2 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola2 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola3 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola3 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola4 settimane ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 settimane ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...