Incidenti in auto sotto accusa i seggiolini

baby seatSono sempre più tecnologici, confortevoli e belli. Ma sono nel mirino di chi li accusa di essere comunque poco sicuri in caso di incidenti: parliamo dei seggiolini da auto per bambini che una ricerca condotta da Aci e altri Club dell’Auto in tutta Europa ha definito nella maggioranza dei casi di scarsa efficacia nella salvaguardia della sicurezza del bambino.

Sono difficili da montare, scomodi da raggiungere e soprattutto non offrono sufficiente sicurezza in caso di impatto laterale. L’indagine dell’Aci ne ha promossi solo due su 53 modelli esaminati, giudicando scarsi o insoddisfacenti un gran numero di seggiolini tra i più diffusi.

I dati più allarmanti, però, non riguardano soltanto la costruzione dei seggiolini o il loro montaggio, spesso approssimativo e non adeguato a proteggere al meglio il bambino. Pare infatti che ben un genitore su quattro ne ritenga superfluo l’uso o giudichi il proprio figlio troppo irrequieto per imprigionarlo su un seggiolino o addirittura lo spostamento troppo breve per giustificarne l’uso, spesso complicato dal dover allacciare le cinture di sicurezza.

Quello che emerge da questa ricerca dunque non è tanto la mancanza di prodotti adeguati sul mercato, su cui manca comunque spesso la competenza necessaria per non sbagliare – chiunque può acquistare un seggiolino ma è importante anche sapere che tipo di seggiolino sia necessario per il bambino in base al suo peso. Più preoccupante è l’assenza di una campagna di sensibilizzazione che convinca i genitori a non prescindere dalla sicurezza dei bambini in nessun caso: scegliendo un seggiolino con protezioni anche laterali, montandolo correttamente e soprattutto usandolo sempre.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: