Il lettino da campo, l'oggetto indispensabile per l'estate

lettino da campeggio per le vacanze

Il lettino da campo (o lettino da campeggio, o lettino da viaggio, a seconda di come viene indicato) è stato uno dei regali-nascita più apprezzati e, ovviamente, più utilizzati. Insieme al seggiolino da tavolo, si tratta di un oggetto indispensabile per andare in vacanza con i bimbi al di sotto dei 3 anni, soprattutto se decidiamo di affittare una casa o andiamo in un albergo nel quale non ci danno in dotazione un lettino (o, peggio, ce lo fanno pagare).

In commercio troviamo vari modelli di lettini da campo, delle più svariate marche: stiamo quindi attenti, al momento della scelta del lettino. La prima cosa della quale assicurarsi è che il lettino rispetti le norme di sicurezza europee sia per quanto riguarda la struttura, sia per quanto riguarda i materiali con cui è realizzato. Orientiamoci verso le marche più conosciute (Brevi, Cam, Inglesina, Chicco, Prénatal), non per una questione di "marca", appunto, ma perché in genere sono sinonimo di maggiore affidabilità.

Un secondo consiglio riguarda invece il modello: assicuriamoci che i bordi siano imbottiti, che sia facile da montare, e preferiamo senza indugi i modelli più semplici. In commercio, infatti, troviamo lettini da viaggio dotati di fasciatoio, carillion, sacche e quant'altro. E' inutile acquistare un modello super-accessoriato, che poi risulta estremamente ingombrante da mettere nel baule della macchina (ricordiamoci, appunto, che si tratta di un oggetto che poi dobbiamo portarci in giro...). Piuttosto, acquistiamo un materassino supplementare, dato che solitamente, in dotazione con il lettino da viaggio, troviamo un materassino molto rigido.

Foto | Subito

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: