Montata lattea tardiva, come stimolare la produzione di latte

In genere la montata lattea si verifica entro i primi sette giorni dal parto, ma in alcuni casi può ritardare. Ecco come la neomamma può stimolare la produzione del latte per iniziare l'allattamento



La montata lattea indica quel momento del puerperio, quindi successivo al parto, in cui la neomamma comincia a produrre il latte che servirà a nutrire il suo bambino per i mesi dell'allattamento.

Prima si comincia, meglio è, e del resto i pediatri e le linee guida dell'OMS sull'allattamento, consigliano le mamme di allattare i propri bebè in modo esclusivo al seno per almeno sei mesi.

An inmate at the Women's National Prison

Detto questo, quando si verifica la montata lattea? In genere, soprattutto se il parto sia avvenuto in modo spontaneo, fisiologico, la neomamma comincia a produrre il suo latte entro una settimana dalla nascita del bambino. Ci sono, naturalmente, delle eccezioni, e molte mamme che dopo questo lasso di tempo si ritrovano ancora senza latte, si preoccupano pensando di dover ricorrere al latte artificiale formulato per alimentare i proprio figli.

In realtà, spesso è solo una questione di mancanza di stimolo. La secrezione del latte materno, infatti, viene indotta da un ormone chiamato prolattina, secreto dall'ipofisi, che aumenta durante la gravidanza e soprattutto durante l'allattamento. Tuttavia, questo ormone è "suscettibile" agli stimoli fisiologici, che in questo caso sono legati alle esigenze del bebè.

Se una mamma attacca al seno il neonato anche se ancora non produce il latte vero e proprio, ma solo il colostro (che è il liquido sieroso precursore del latte, ricco di sostanze nutritive anch'esso), stimolerà automaticamente la montata lattea, perché la produzione del latte materno funziona "a richiesta" e i livelli di prolattina aumentano di conseguenza.

Inizialmente il latte potrebbe non assere ancora molto ricco, per questo è bene che le neomamme con montata lattea tardiva che si verifichi dopo 10 giorni dal parto), facciano poppare il bebè più spesso che possono. Infine, un ultimo consiglio "della nonna". Per accelerare i tempi della montata lattea e produrre un buon latte, si può ricorrere alle cosiddette erbe galattogene, come la galega, da assumersi sotto forma di tisana. Non hanno controindicazioni e sono davvero efficaci, provate!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail