La tabella del peso e dell'altezza dei bambini da 0 a 1 anno

Vengono chiamate curve di crescita, e sono delle tabelle che stabiliscono, secondo parametri internazionali, quali dovrebbero essere le misure di peso e altezza dei bambini durante lo sviluppo. Ecco il riferimento da 0 a 12 mesi

Non c'è nulla di più stupefacente ella velocità di crescita dei neonati, che nel giro di un anno, da minuscoli fagottini, diventano bambini autonomi e trotterellanti. Questo è normale, è fisiologico, tutti siamo diventati grandi seguendo suppergiù le stesse tappe.

Le mamme e i papà hanno degli strumenti utili per valutare se il loro bebè sviluppa in modo armonioso, entro quelli che vengono considerati i parametri normali di crescita, sia per quanto attiene al peso, che all'altezza.
Spoon Baby

Attraverso il controllo periodico delle cosiddette curve di crescita e dei percentili da parte del pediatra, ma anche dei genitori stessi, è possibile, mese per mese, valutare lo sviluppo del bimbo e capire se esista qualche ritardo o meno.

Nel caso del peso, ad esempio, è importante controllare che l'aumento sia all'interno di paramatri specifici perché se il bimbo si situa troppo sopra o troppo sotto, evidentemente ci sono delle correzioni da apportare alla sua alimentazione (che sia l'allattamento al seno esclusivo o già lo svezzamento), o effettuare altri esami più specifici.

Le curve di crescita sono delle tabelle molto facili da consultare, perché visualizzate sotto forma di grafici. Basta segnarsi il peso e l'altezza del bambino e controllare in quale punto della curva si situa il valore, per scoprire se è nella media, o meno. Se vogliamo avere dei punti di riferimento a proposito delle fasi di crescita in peso e in altezza "normali" dei bambini da 0 a 1 anno, quali sono i parametri generali da considerare?

Per quanto riguarda il peso, in genere un bimbo che nasca di nove mesi al momento del parto pesa tra i 3 e i 4 kg. Durante i primi giorni è soggetto al cosiddetto calo ponderale (con perdita di circa il 10% del peso iniziale), che poi recupera velocemente.

Durante l'allattamento, nei primi 3 mesi di età, il neonato aumenta di circa 150-200 g a settimana (questo vale per tutti i bambini del mondo, di qualunque etnia). A 5 mesi il bebè raddoppia il peso alla nascita (quindi, se pesava in origine 3 kg, ora arriverà a 6), e a 12 mesi la triplica, arrivando, pertanto a pesare tra i 9 e i 12 kg.

Veniamo all'altezza, anche in questo caso basandoci sulle percentuali medie secondo parametri internazionali. Alla nascita i neonati sono lunghi circa 50 cm o giù di lì. Dopo un mese il bebè è cresciuto di circa 5 cm, e a tre mesi di 10 cm. Dopo i sei mesi il bambino aumenta di 2-3 cm al mese in altezza, fino a raggiungere, ai 12 mesi, la lunghezza di 70-80 cm, il che equivale a dire che dopo un anno il bimbo ha quasi raddoppiato la lunghezza alla nascita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail