Seguici su

Papà

Disconoscimento di paternità: chi può richiederlo e cosa prevede la legge

Il disconoscimento di paternità è un’azione legale che certifica che un figlio nato da un matrimonio non è biologicamente compatibile con il padre. Vediamo chi, e come, può richiederlo

Il disconoscimento di paternità è un’azione legale che permette, ad un padre, una madre o un figlio, di dichiarare come non più esistente il legame parentale tra un papà e suo figlio, sia appena nato che maggiorenne.

Questo procedimento, valido per le coppie sposate, è soprattutto richiesto in caso si abbiano le prove (magari accertate dall’esame del DNA) che il figlio nato all’interno del matrimonio non è in realtà figlio naturale (diremmo biologico) del padre, ma, magari, frutto di una relazione adulterina materna.

Chi, quindi, e quando, può intraprendere quest’azione legale? Ecc i 3 casi previsti dalla legge italiana:

  • La madre, entro sei mesi dal parto
  • Il padre, entro un anno (a partire dalla nascita del bambino), ovvero entro un anno dalla scoperta della nascita del bambino (se lontano da casa in quel periodo). Entro un anno dalla scoperta dell’adulterio della moglie
  • Il figlio, entro un anno dal compimento della maggior età o dal momento in cui ha scoperto le circostanze e che rendono ammissibile l’azione

Quali sono, poi, i casi in cui il disconoscimento di paternità è valido?

  • Mancata convivenza dei due coniugi nel periodo che intercorre tra il 300mo e il 180mo giorno prima del parto (in questo caso è legittimo ipotizzare che il concepimento sia avvenuto con altra persona)
  • Impotenza (anche solo generandi, ovvero in caso di sterilità certificata) del marito nel periodo del concepimento
  • In caso di adulterio della madre con gravidanza occultata e altrettanto occultata notizia della nascita del figlio

Per ottenere il disconoscimento di paternità ci si rivolge al Tribunale ordinario della località di residenza con la mediazione di un avvocato, e la richiesta paterna prevede la partecipazione necessaria della madre e del figlio (se maggiorenne), in caso contrario per quest’ultimo il Giudice nominerà un curatore speciale. Il test di paternità, anche prenatale, è ammesso come prova della non compatibilità biologica tra il genitore e il figlio.

Leggi anche

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola1 giorno ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola4 giorni ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola6 giorni ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola1 settimana ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola2 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola2 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola2 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola2 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola3 settimane ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola3 settimane ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori3 settimane ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Affrontare i problemi di linguaggio a scuola

In questo articolo esploreremo alcuni dei problemi di linguaggio e vedremo qualche consiglio per affrontarli. L’educazione è un diritto fondamentale...