Frutta e proteine in gravidanza proteggono dal rischio di parto prematuro

Secondo un recente studio se una donna in gravidanza consuma più frutta e proteine e meno grassi e zuccheri, corre meno rischi di partorire prematuramente

Se siete in dolce attesa, riempite la vostra dispensa di buona frutta fresca a non fatevi mancare le proteine nei menù quotidiani, perché è un buon modo per ridurre il rischio di parto prematuro. Come sappiamo, la dieta di una donna in gravidanza ha un influsso potente sul buon andamento della stessa, sullo sviluppo corretto del feto nell'utero, e sula benessere della futura mamma stessa.

Ma secondo un recente studio condotto dai ricercatori del Robinson Research Institute (Australia), semplicemente modificando (in meglio), la propria alimentazione, le donne incinte possono ridurre del 50% il rischio di partorire prima del tempo (con tutte le conseguenze del caso).
Frutta-proteine-in-gravidanza

Un dato degno di nota, perché, letta al contrario, ci dice che, mangiando male in gravidanza, il pericolo di mettere al mondo un bimbo pretermine aumenta della stessa percentuale. Ma esattamente quali sono questi cibi benefici per la gravidanza?

Secondo i ricercatori australiani, sono soprattutto frutta fresca, cereali integrali e derivati (come pane, pasta), verdure e proteine magre (carni magre, meglio se bianche, e pesce). Una dieta così sana, in effetti, è indicata per tutti, e a maggior ragione si rivela salutare per una donna in gravidanza, che attraverso l'alimentazione nutre se stessa, e il bambino che porta in grembo.

E' importante, dunque, che ogni donna incinta avverta questa responsabilità a proposito della propria alimentazione, e la corregga in tempo. I cibi più dannosi, quelli che possono influire negativamente sulla durata del parto, anticipandola, e quindi bloccare lo sviluppo del feto, sono i grassi saturi e gli zuccheri, in particolare quelli presenti nel cibo spazzatura e in quello pronto da asporto.

Che dire, semplici consigli da seguire per la vita, anche dopo la nascita del bambino, perché una mamma che si nutre bene, è anche una mamma più sana e in forma, e il suo bambino prenderà subito il buon esempio da lei rischiando meno di crescere in sovrappeso.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail