Abbiamo già parlato di come i musei si stiano trasformando in luoghi di apprendimento piacevole. In questo filone di colloca anche il Museo di Roma-Palazzo Braschi, che ha inaugurato una lodevole iniziativa. E’ infatti in corso già dal 31 gennaio, con scadenza 15 aprile, nell’ambito del progetto Didattica per tutti, Liberi in mostra. Questo itinerario didattico prevede che i bambini possano esplorare liberamente alcune sale, aiutati da materiale informativo studiato per loro: guide, cartine, software e ovviamente un elenco delle regole da seguire.

I genitori possono scegliere se accompagnare i bambini del percorso o se lasciarli lì e riprenderli a conclusione dell’itinerario. Sono ovviamente seguiti da adulti che propongono di volta in volta attività didattiche specifiche. Credo sia una bellissima iniziativa che dovrebbe prendere piede anche in realtà più piccole. Noi come genitori abbiamo sperimentato che la curiosità dei bambini non ha limiti. Una volta, quando la Ben aveva meno di un anno, siamo andati a visitare una mostra intitolata Circus, piena di tavole dai colori vivaci. Abbiamo subito notato che aveva delle preferenze molto precise e così, soffermandoci dinanzi alle opere che ci indicava, le facevamo notare i diversi dettagli. E’ uno di quei casi in cui nostra figlia ci ha insegnato che i bambini sono pronti a certe esperienze molto prima di quanto possiamo credere.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Crescita Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

“Pregnant and I Know It” MUSIC VIDEO (Parody of “Sexy and I Know It”)