Le trottole dell'infanzia

trottole di design Tahir Mahmood

Le trottole sono tra i più classici giocattoli per bambini in uso già ai tempi dei Greci e dei Romani. Quando ero piccolina ne avevo anche io una di quelle colorate in metallo. Simboli dell'infanzia, giocattolini preziosi in legno che arricchivano le camerette nei decenni passati -oggi vanno di moda le Beyblade, tutt'altra storia!-.

Il designer pakistano Tahir Mahmood ha vissuto tutta la sua infanzia giocando con un aquilone e una trottolina. Per questo quando si è trasferito in Canada ha promesso di regalare al figlio Efan, di quattro anni, i suoi due passatempi preferiti per cui provava una grande nostalgia. Creare un aquilone è stato facile, ma per le trottole è stato più complicato. Mahmood le voleva di legno è ha avuto difficoltà a trovarle per cui ha deciso di progettarle lui per i figli.

Per costruire i pezzi ha usato il legno gli alberi di Dalbergia, palissandro pakistano, e li ha dipinti a mano con pigmenti derivanti ​​da linfa delle bacche di cedro e di giuggiole. I giocattoli sono realizzati a mano nel laboratorio che Mahmood ha creato nella sua casa di famiglia a Lahore. Le trottole alte circa quindici centimetri sono vendute in set di sei. Ogni set costa circa $49 presso Pimlico Design Gallery.

Via | NewYorkTimes

  • shares
  • Mail