Libri per bambini: il graphic designer Paul Rand all’opera

Immagine del libro, una tortaSono sempre più convinta che nel proporre ai bambini delle nuove letture sia necessario tener conto della trama e del messaggio tanto quanto del tratto dell’autore. L’educazione visiva è importante nell’infanzia e per non fare altre vittime dell’omologazione, è importante spaziare. Non solo tra autori di paesi e tradizioni diverse, ma anche di epoche diverse. Molti libri importanti per bambini sono stati realizzati infatti nella seconda metà del novecento, come ad esempio Piccolo blu e piccolo giallo di Leo Lionni.

Un altro libro però davvero simpatico e particolare è Quante cose so di Ann & Paul Rand, pubblicato per la prima volta nel 1956. Mi suonava un po’ strano, a dire la verità, sentir parlare di un libro illustrato da un graphic designer, mi dava l’idea di qualcosa di freddo. Invece ecco qua, un testo, scritto da Ann Rand, che parla di tutto ciò che ci passa sotto gli occhi nella quotidianità, con il tratto ritmico e vivace del designer Paul Rand. L’editore è Corraini e vale la pena dare un’occhiata al suo catalogo.

  • shares
  • Mail