I 10 alimenti specifici per l'alimentazione dell'infanzia più utili

I prodotti per l'alimentazione infantile, soprattutto in fase di svezzamento, devono avere precise caratteristiche di sicurezza e di formulazione. Vediamo quelli più importanti

Pappe, omogeneizzati, latte formulato... sono davvero tanti i prodotti per l'alimentazione dell'infanzia che troviamo sugli scaffali di supermercati e farmacie.

Si tratta, nella maggior parte dei casi, di prodotti sicuri e certificati secondo una normativa Ce che ne garantisce la totale innocuità per i bambini (ovvero l'assenza di sostanze chimiche potenzialmente tossiche), formulati in modo da contenere tutti i principi nutritivi di cui i più piccoli hanno bisogno per la loro crescita armoniosa.
BOLIVIA-BABY-FOOD-QUINOA-AMARANTH

Dallo svezzamento in avanti, infatti, i bambini possono certo cominciare a nutrirsi con gli alimenti freschi, gli stessi degli adulti, ma bisogna fare molta attenzione alle possibili allergie, alle eventuali sostanze chimiche (ad e esempio pesticidi), presenti in frutta e verdura, al gusto non sempre ancora adeguato al palato dei bimbi.

I prodotti alimentari per l'infanzia sono infatti studiati proprio per aiutare i bambini sperimentare con gradualità i vari sapori, e a scoprire i propri personali gusti. Ma come districarsi nella "selva" di questi specifici alimenti? Proviamo a stilare una classifica dei 10 più utili (e buoni!):


  1. Omogeneizzati di frutta, carne e pesce (sono utilissimi in fase di svezzamento, buoni, delicati e sicuri, inoltre si possono trovare anche in versione bio
  2. Creme di cereali (farro, riso, avena, anche bio) per le prime pappe
  3. Biscotti (primi mesi, da sciogliere nel biberon, e oltre): sono i classici biscottini per i bambini arricchiti con tante vitamine e minerali, buonissimi. Li trovate ai cereali (consigliati), integrali e bio (ad esempio ottimi all'avena e al farro), a anche al cacao


  4. Latte di crescita e di proseguimento (dopo i 12 mesi), più digeribile di quello vaccino, ma eventualmente potete scegliere, per i bambini intolleranti, anche il latte di soia (arricchito con calcio e vitamina D), o quello di capra, molto simile a quello materno. Scegliete però sempre prodotti specifici per l'infanzia
  5. Formaggini. Per abituare il bambino al sapore del formaggio. Iniziate con quelli spalmabili
  6. Tisane granulari e solubili. Sono ottime per calmare il pancino dei bambini, spesso in subbuglio, e per facilitare il sonno. La camomilla su tutte


  7. Passati e creme di verdura. Sono fatti apposta per il palato capriccioso dei bambini, che non sempre amano le verdure. Utili per abituarli al sapore e per preparare minestrine golose
  8. Pastine e semolino. Un vero comfort food (ogni tanto fanno bene anche ai grandi)
  9. Brodi di carne e di verdure. Sono comodi, sicuri e molto buoni
  10. Yogurt. Ne trovate di ottimi per i bambini, con tanti lattobacilli e poco zucchero. Sono un toccasana per il loro intestino

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail