Se per i motivi più disparati, magari perchè il tempo non promette una grande giornata di sole o perchè avete deciso che la folla di Pasquetta non vi attira particolarmente, decidete di passare il Lunedì di Pasqua in casa, consiglio comunque di organizzarsi con qualche giochetto da far fare ai bambini, pena il tormento.

Giochi semplici, che non costano troppa preparazione e possibilmente che non distruggano la casa, ma che li tengano occupati per il tempo necessario a evitare una crisi di nevrosi ai genitori; un gioco divertente è Svolgi la Matassa, bisogna fornire di uno spago lungo ogni bambino, tale spago verrà fissato a un mobile, con premio aggiunto, poi si fa passare ogni spago sopra e sotto i mobili di tutta la stanza, il bimbo che riavvolgerà per primo lo spago ha vinto.

Altro gioco tranquillo è il Passamoneta, i bimbi si siedono vicini attorno a un tavolo, il capogioco ha in mano una moneta, la stringe in pugno e nasconde le mani sotto il tavolo: passerà la moneta solo a un altro giocatore a destra o a sinistra, ora il capogioco deve ritrovare ritrovare la moneta gridando “Mani in alto!” e tutti i bambini dovranno alzare le mani stringendole a pugno; Se il bambino capogioco non riesce a capire dove sia la moneta, potrà ancora ordinare: “Mani in tavola!”; A quel quel punto gli altri giocatori devono mettere le mani sul tavolo tenendo le dita ben distese ed aderenti al tavolo; Se indovina chi ha la moneta, la penitenza la dovrà fare lui.

Via | Digilander.libero.it
Foto | Flickr

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Giochi Leggi tutto