Fertilità, l'agopuntura può essere una cura?

Le donne e gli uomini che hanno qualche problema di fertilità possono stimolare il proprio apparato riproduttivo attraverso l'agopuntura? Scopriamolo

Si può curare l'infertilità maschile e femminile con l'agopuntura? La risposta è nì. Non si possono ottenere dei miracoli, ma sicuramente, stimolando i punti energetici del corpo che corrispondono alle ghiandole endocrine e che regolano l'attività ormonale e agli organi dell'apparato riproduttivo, si possono aumentare le probabilità di restare incinta e di rendere più vitali gli spermatozoi.

L'agopuntura è un'antichissima tecnica di cura cinese inserita all'interno delle metodiche della cosiddetta Medicina alternativa, i cui benefici su molte affezioni fisiche e psicologiche umane sono comprovati.
Alternative Medicine Symposium Held At The University Of Miami

Anche nel caso di infertilità ormai sono tanti i ginecologi che consigliano alle donne e agli uomini che, magari, intendano ricorrere alle tecniche di procreazione assistita per concepire un figlio, di prepararsi con cicli di agopuntura per aumentare le probabilità di giungere ad una gravidanza. Per capire come ciò possa avvenire dobbiamo anche avere qualche nozione dei principi su cui si basa l'agopuntura.

Secondo questa disciplina medica, l'energia del corpo scorre attraverso alcuni canali invisibili detti meridiani, che hanno snodi energetici presenti in alcuni organi interni, tra cui reni, polmoni, vescica, fegato, cuore e stomaco.

Gli aghi vengono posizionati in alcuni specifici punti dei mediani in base alle aree del corpo affette da squilibri, individuate dallo specialista attraverso la visita clinica ma anche forniti dal paziente stesso attraverso le analisi. Secondo i cinesi, gli organi che hanno diretto influsso sulla riproduzione sono il rene, il fegato e la milza.

Eventuali squilibri energetici in questi organi possono influire negativamente sulla fertilità maschile e femminile, pertanto attraverso l'agopuntura si può recuperare il gap energetico e ripristinare l'equilibrio. Una grande attenzione viene anche attribuita alla temperatura del corpo, in particolare a quella addominale, perché si ritiene con un ventre "freddo" non sia adatto a concepire.

L'agopuntura da sola non è in grado di curare una sterilità determinata da malformazioni o malattie, ma può influire positivamente su alcune problematiche, sia maschili che femminili, che rendono difficile il concepimento, come la presenza di cisti ovariche e di endometriosi nelle donne.

La cosa migliore è quella di associare l'agopuntura ed altre tecniche della medicina tradizionale volte a stimolare l'ovulazione nelle donne e la produzione degli spermatozoi negli uomini. Se decidete di avvalervi di questa antichissima tecnica medica cinese, scegliere un Centro specializzato sicuro che vi offra garanzie di serietà di professionalità.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail