Giochi per bambini fai da te: le maracas con la cartapesta

maracasLa soddisfazione che danno i giocattoli fatti in casa è impagabile rispetto allo scarso piacere che offrono le montagne di giochi belli e pronti cui manca quel tanto d’avventura che un gioco fai da te è capace di regalare, anche per i momenti di condivisione tra genitori e figli nella loro ideazione e creazione. Babyccino propone la costruzione di maracas fai da te in cartapesta servendosi di vecchie lampadine a bulbo e vecchi giornali, colla e colori.

Oltre a stimolare il senso musicale e del ritmo, sono anche oggetti coloratissimi che si creano con poca spesa e hanno un grande effetto sui bambini (meno sui mal di testa dei genitori che dovranno sopportarne lo scuotimento fino allo sfinimento).

L’unica accortezza che dovrete avere è quella di prestare molta attenzione allo spessore della cartapesta di rivestimento perché la lampadina dopo andrà rotta dentro la forma per creare i frammenti che daranno il rumore tipico delle maracas: se lo strato sarà troppo sottile rischierà di rompersi rilasciando i pericolosi frammenti di vetro. Se d’altro canto i vostri bambini sono particolarmente vivaci e adorano distruggere i giocattoli per capire come funzionano non cominciate nemmeno.

Il procedimento richiede un po’ di pazienza nel ritagliare striscioline di giornale da mescolare ad acqua, farina e un cucchiaio di sale per creare la base di cartapesta. Una volta che avrete ottenuto una pasta lavorabile stendetela sui bulbi di vetro rispettando la forma della lampadina ma aggiungendo strati generosi l’uno sull’altro, avendo cura che si asciughino per bene e fissandoli con la colla allungata con acqua e spennellata in abbondanza.

Appena asciutte, urtate le maracas su una superficie dura perché i bulbi interni si rompano. Verificate che il rivestimento sia integro e senza parti danneggiate o sottili. Poi rivestite ulteriormente le maracas con striscioline di carta colorate o colorate direttamente con pennarelli o pennelli. L’alternativa più sicura è quella di usare dei palloncini per creare la forma desiderata, riempiendoli con piccoli chicchi di grano o farro o lenticchie.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: