I bambini e il sole, creme e accorgimenti utili

ombrelloneIl sole di oggi non è mai da sottovalutare e le preoccupazioni dei genitori in tal senso, soprattutto durante le primissime giornate d'estate, sono, a mio avviso, giustificate, spesso il non essere informati può portare a conseguenze pesanti e difficilmente superabili nel tempo.

Una prima considerazione da fare è che i bambini al di sotto dei mesi non vanno esposti al sole, ma tenuti sempre all'ombra, questo perchè la pelle non ha ancora le difese naturali che consentono un'esposizione al sole; anche i bimbi più grandi devono comunque fare attenzione evitando un periodo troppo lungo sotto al sole, soprattutto durante le ore più calde della giornata.

Difendere la pelle con magliette e cappellini è un ottima idea da unire alle creme solari, tali creme devono contenere schermi fisici, ossido di zinco e di titanio, che non penetrano e interagiscono poco con la pelle, e devono avere un fattore di protezione elevato di 20 – 25; la crema va infine rinnovata spesso e applicata anche nel caso di tempo nuvoloso, condizione che spesso inganna presentando un conto salato sotto forma di fastidiosa scottatura.

Foto | Flickr.com

  • shares
  • Mail